Huawei ha presentato ufficialmente il nuovo phablet Android Huawei Maimang 6, destinato al mercato cinese ma che arriverà anche in versione intenzionale con il nome, probabilmente, di Huawei Mate 10 Lite. Un prodotto molto interessante e assolutamente di spessore sia per design che per contenuti tecnici. Sul fronte dell’estetica, il nuovo Huawei Maimang 6 presenta un design borderless con la parte anteriore quasi solamente occupata dal display, come vuole la moda attuale.

Le specifiche tecniche ricalcano quelle che erano emerse nei giorni passati e che riguardavano la versione internazionale del phablet (Huawei Mate 10 Lite), quella che arriverà anche in Italia. Huawei Maimang 6, dunque, dispone di un brillante display da 5,9 pollici con risoluzione Full HD con aspect ratio di 18:9. Il phablet offrirà molta potenza grazie al processore Kirin 659 con 4GB di memoria RAM e 64GB di flash storage, ovviamente espandibile attraverso le memorie microSD.

Sul fronte fotografico, il nuovo Huawei Maimang 6 è stato particolarmente curato. Posteriormente, infatti, spicca una doppia fotocamera con sensori da 16MP e 2MP. Frontalmente, invece, per gli amanti del selfie, Huawei ha integrato una doppia fotocamera con sensori da 13MP e 2MP.

Huawei Maimang 6, dunque, potrà disporre di ben 4 fotocamere. Ovviamente, non mancano sensori e supporti come il 4G, il WiFi, il Bluetooth, l’NFC, il GPS ed il lettore per le impronte digitali posizionato sul retro della scocca.

La batteria da 3.340 mAh completa la dotazione tecnica. Sul fronte software, invece, Huawei Maimang 6 dispone di Android Nougat personalizzato con EMUI 5.1.

In Cina sarà disponibile da fine settembre a 2.399 Yuan, cioè poco più di 300 euro, nei colori Obsidian Black, Streamer Gold e Aurora Blue. Per vederlo in Europa ed in Italia bisognerà attendere ancora un po’.