Huawei è uno dei produttori di smartphone emergenti del mercato ma è anche nota per i suoi prodotti ad alta tecnologia nell’ambito delle telecomunicazioni. Per quest’anno la società si è prefissata l’obiettivo di tagliare il traguardo dei 140 milioni di smartphone venduti con una maggiore attenzione per i dispositivi di fascia alta. Con il fine di allargare la sua platea di acquirenti e per arrivare in maniera più capillare tra i consumatori, Huawei ha annunciato l’intenzione di voler aprire 15 mila nuovi negozi in tutto il mondo. Huawei ha già 35.000 negozi in tutto il mondo e precisamente 11.000 in Cina, 6.500 in tutta l’Asia, 6.200 in Europa e 1.500 in Sud America.

Con le sue attività che spaziano all’interno di 170 paesi, supportate anche da venditori di terze parti, Huawei è senza ombra di dubbio una delle più grande aziende che operano nel settore delle telecomunicazioni. Apple, per esempio, può contare solamente su 484 negozi in 17 paesi.

Huawei ha recentemente pubblicato il suo ultimo bilancio dove evidenzia una crescita del 25% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Richard Yu Chengdong, CEO di Huawei, crede che una buona parte del merito di questa crescita sia da attribuirsi al successo del Huawei P9 che tanto si sta facendo apprezzare per design e prestazioni.

Huawei, dunque, intende allargare la sua presenza sui mercati. 15 mila nuovi negozi sono davvero tanti e sicuramente alcuni di questi saranno aperti anche in Italia. Presto, dunque, gli italiani potranno trovare negozi Huawei nelle città e nei centri commerciali dove poter toccare con mano tutti i prodotti dell’azienda.