HTC Vive Cosmos e Vive Pro Eye sono i nuovi visori per la realtà virtuale che HTC ha portato al CES 2019 di Las Vegas. Accanto ai nuovi visori, la società ha annunciato il programma in abbonamento Viveport Infinity che permetterà di accedere senza limiti ad un catalogo di applicazioni VR.

HTC Vive Pro Eye

Trattasi di un visore VR particolarmente innovativo che include al suo interno il tracciamento oculare. Questa novità permette di utilizzare il visore in maniera innovativa facendo a meno del classico controller. Agli utenti, infatti, basterà guardare un contenuto per poter interagire con esso. Questa novità permette di aprire innumerevoli possibilità d’utilizzo nell’ambito della realtà virtuale. Questo nuovo ed innovativo visore VR sarà disponibile nel secondo trimestre del 2019. Uno dei primi titoli a supportare HTC Vive Pro Eye sarà MLB Home Run Derby VR dedicato agli amanti del Baseball.

HTC Vive Cosmos

HTC punta a portare l’esperienza d’uso dei suoi visori per la realtà virtuale ad un livello superiore grazie a HTC Vive Cosmos che è stato progettato per semplificare l’accesso al mondo virtuale. Questo visore, infatti, non necessita della presenza dei classici dispositivi esterni che servono per tracciare la posizione dell’utente nello spazio. Questa importante novità è possibile grazie alla presenza sul visore di una serie di videocamere frontali e laterali.

HTC Vive Cosmos dispone dei classici controller e richiede sempre la connessione ad un PC. In un video condiviso da HTC si intravede la possibilità di utilizzare il visore anche con uno smartphone ma la società non ha voluto condividere dettagli su questa caratteristica.

Maggiori informaizoni sul prodotto arriveranno nel corso dei prossimi mesi. Su HTC Vive Cosmos debutterà anche la nuova piattaforma Vive Reality System che offrirà un modo tutto nuovo di vivere la realtà virtuale.

Viveport Infinity

Trattasi di un programma in abbonamento che permetterà ai sottoscrittori di accedere ad un ricco catalogo di app e giochi per la realtà virtuale. A partire dal prossimo 5 aprile, gli utenti che vi aderiranno potranno usufruire illimitatamente di oltre 500 app. In questo modo si potrà vivere meglio l’esperienza virtuale risparmiando sull’acquisto dei singoli contenuti.