Ci sono volute diverse settimane di rumor, foto più o meno ufficiali, ma finalmente il nuovo top gamma HTC è ufficiale, e si chiama HTC One M9. La sua presentazione è avvenuta come da programma nel corso dell’apposita conferenza al Mobile World Congress 2015 di Barcellona, ed insieme al nuovo smartphone sono stati presentati anche un nuovo smartband, HTC Grip, ed un visore per la realtà aumentata, HTC Vive.

Lo smartphone come previsto presenta design e forme molto simili al suo predecessore, HTC One M8, nonostante i miglioramenti siano stati vari, sia in ciò che si nota a primo impatto esteriormente, sia per quanto riguarda le specifiche più interne. Le più grandi novità dello smartphone sono infatti nelle forme, con le nuove colorazioni, nella fotocamera, con la tecnologia UltraPixel che viene dirottata nella frontale, e nel processore, che vede l’introduzione del nuovo Snapdragon 810. Da non dimenticare anche la nuova UI HTC Sense 7.0 e l’audio BoomSound con Dolby Audio.

HTC ONE M9, LE CARATTERISTICHE

Lo smartphone è arrivato confermando gran parte delle voci precedenti: One M9 si presenta con sistema operativo Android 5.0 Lollipop, e con la nuova interfaccia HTC Sense 7.0; il corpo del dispositivo è come lo scorso anno con One M8 in alluminio, e pesa qualcosa come 157 grammi. Il display è da 5 pollici, con risoluzione Full HD 1080 x 1920 pixel (441 ppi). Entrando più all’interno del device troviamo il già annunciato processore Octa-Core Qualcomm Snapdragon 810, a cui si affiancano 3 GB di RAM, e 32 GB di memoria interna, espandibile tramite microSD sino a 128 GB.

Per quanto riguarda poi la fotocamera, troveremo un sensore esterno da 20 MP con autofocus, doppio flash LED, sensore BSI, apertura F 2.2, obiettivo da 28,7 mm in cristallo di zaffiro (che offre resistenza e qualità), e la possibilità di catturare video in 4K. Nella camera interna, come già accennato, ecco la tecnologia HTC UltraPixel, che garantirà selfie di qualità, e registrazione di video sino a 1080p.

La batteria da 2840 mAh dovrebbe inoltre consentire un’autonomia tale da arrivare, con un utilizzo medio, sino a fine giornata. Per quanto riguarda poi la nuova interfaccia HTC Sense 7.0, grazie ad essa lo smartphone sarà molto più personalizzabile, consentendo per esempio, con l’app integrata HTC Themes, di utilizzare le proprie immagini per creare i propri sfondi, oltre alla possibilità anche di editare la forma e le dimensioni delle icone nella schermata home. Su One M9 è presente anche la nuova One Gallery, app che raggruppa foto e video, dotata di un layout semplice ed intuitivo e di funzioni di ricerca rapida.

Grazie poi all’audio HTC BoomSound, nato dalla collaborazione con Dolby Audio, il suono si presenta avvolgente ed ottimizzato, anche quando riproduciamo per esempio tracce o video da app come YouTube. Suoni quindi di alta qualità, sia senza che con cuffie auricolari. BoomSound consente inoltre la riproduzione di musica in streaming da HTC One M9 ad altri compatibili, semplicemente scorrendo con tre dita sullo schermo.

Lo smartphone sarà disponibile in Italia da aprile nei colori dual tone silver e gold rose, mentre non si hanno ancora notizie di quali saranno i prezzi.