Nella giornata di ieri vi avevamo parlato delle indiscrezioni riguardanti l’arrivo di HTC One M8 con Windows Phone. La conferenza stampa, che si è conclusa da pochi minuti, ha ufficializzato questa nuova versione realizzata in collaborazione con Verizon e Microsoft. Con il nome ufficiale “HTC One M8 for Windows”, l’azienda di Taiwan fa entrare un nuovo top di gamma all’interno del catalogo dei dispositivi dotati di sistema operativo Windows Phone.

Dopo tutte le indiscrezioni, durante la conferenza stampa che si è tenuta a New York, HTC ha finalmente tolto i veli all’atteso One M8 con Windows Phone 8.1. Se da un lato HTC One viene considerato uno tra i migliori dispositivi Android, l’azienda di Taiwan ha desiderato ampliare il proprio segmento di mercato e offrire una versione ad-hoc dotata di Windows Phone 8.1 e il famoso assistente Cortana.

Durante la conferenza, HTC ha sottolineato lo stretto lavoro con Microsoft che ha ridisegnato il software per integrarlo alla perfezione nel nuovo** One M8. Sul fronte hardware, invece, non vi sono aggiornamenti. Rimangono il SoC Qualcomm Snapdragon 801** quad-core, 32 GB di storage, 2GB di RAM, slot microSD, NFC, lo display da 5 pollici Full-HD e le due fotocamere frontale e posteriore. Per quanto riguarda il software, invece, è disponibile l’app preinstallata NFL Mobile, il supporto a Miracast e Microsoft Project My Screen.

HTC ha annunciato, infine, che HTC One M8 for Windows sarà disponibile, solo negli Stati Uniti, a partire da oggi a 99$. Per acquistare il dispositivo viene richiesta la sottoscrizione di un abbonamento mensile, pari a 29$, con il carrier telefonico Verizon.

Con circa il 2.5% del market share, Windows Phone rimane ancora lontano da Android e iOS, tuttavia la mossa di HTC potrebbe portare alcuni utenti a preferire WP rispetto al sistema operativo di Google. HTC One for Windows, tuttavia, non sarà disponibile, almeno nell’immediato, in Europa visto che il dispositivo è vincolato anche al carrier Verizon.