BARCELLONA – Alla fine è arrivato. Il telefono per i selfie ha ora nome e cognome. Si chiama Htc Desire 816 ed è stato appositamente studiato dall’azienda taiwanese per risollevare le proprie sorti andando alla conquista di una fetta di mercato specifica, quella dei più giovani che usano il telefono soprattutto per giocare, registrare e guardare video e scattare foto. O meglio selfie.

HTC ha dotato il Desire 816 di una doppia fotocamera, posteriore da 13 megapixel e frontale da 5 megapixel, con capacità di registrazione video a 1080p in full HD per entrambe. Peccato però che lo schermo, da 5,5 pollici, abbia una risoluzione ridotta, solo 720p.

Spesso solo 7,99 mm, questo prodotto tutto sommato ti sta quasi comodamente in una mano. No, certo, non è così semplice da gestire, ma rispetto a tanti altri dispositivi di queste dimensioni è decisamente più comodo.

Il nuovo HTC arriverà in Italia a maggio al prezzo di 399 euro con connessione LTE e in diverse colorazioni. Avrà diverse delle caratteristiche dell’HTC one, compresi gli altoparlanti frontalie in particolare sarà dotato della nuova interfaccia Sense che verrà presentata insieme al nuovo HTC One a fine marzo.

A Barcellona HTC ha presentato anche una versione “mini” del nuovo Desire. L’HTC Desire 610 sarà in vendita a 299 euro, ma non avrà la stessa fotocamera per i selfie. La fotocamera frontale ara infatti da 1,2 megapixel. Anche lo schermo avrà dimensioni ridotte: 4,7 pollici.

20140226-104357 am.jpg

20140226-104405 am.jpg

20140226-104419 am.jpg

20140226-104433 am.jpg