In questi giorni HTC ha presentato il suo nuovo Desire 601, lo smartphone che si colloca nella fascia cosiddetta media ma che, di fatto, contiene moltissime funzioni e caratteristiche degli altri smartphone più quotati.

Esso infatti presenta molte peculiarità in più rispetto a HTC One: combina un processore dual core Qualcomm Snapdragon 400, da 1,4 GHz e connettività LTE per consentire uno streaming di video HD e musica ad alta velocità, senza perdere troppo in termini di qualità.

Visti i successi quanto meno alterni anche di HTC One Mini, Desire 601 di certo si presenta come un prodotto enormemente più avanzato, grazie al tutto sommato facile sistema di editing HTC Zoe, fotocamera posteriore da 5 megapixel, la possibilità di realizzare video Highlights, con l’opzione anche per realizzare dei mini-montati sui video che si girano per poi condividere tutto in Rete grazie a un sistema del tutto semplice e alla portata di tutti, specialmente per chi non vuol girare con un apparecchio troppo invasivo senza però perdere nulla in tema di foto-video.