Lo scorso anno, Apple, con iPhone 5s, anticipò il mercato smartphone introducendo il primo processore per smartphone a 64 bit. Successivamente, Samsung replicò all’azienda di Cupertino sottolineando che anche la loro nuova generazione di smartphone avrebbe implementato nuovi processori. Tuttavia, fino ad oggi, nessuna azienda nel mondo Android aveva presentato uno smartphone con SoC a 64 bit. Il nuovo smartphone di HTC si chiama Desire 510 e segna un passo importante, visto che è equipaggiato del nuovo processore Qualcomm a 64 bit.

Il mondo smartphone Android è in crescita e molti produttori stanno investendo nel produrre dispositivi di fascia medio-bassa. Nella giornata odierna, HTC ha anticipato tutti presentando il nuovo Desire 510, smartphone di fascia media ma con caratteristiche tecniche estremamente interessanti.

Sul fronte delle specifiche tecniche, HTC Desire 510 è dotato di processore Qualcomm Snapdragon 410 a 64 bit, con quattro core Cortex-A53 da 1.2GHz, che permette di svolgere attività multitasking e multimediali senza alcun problema, GPU Adreno 306, 1 GB di RAM e sistema operativo Android 4.4. Il case è in policarbonato, mentre le dimensioni sono pari a 139.9×69.8×9.99mm per 158 grammi di peso e batteria da 2100 mAh, in grado di offrire fino a 646 ore in stand-by. Il display da 4.7 pollici ha una risoluzione FWVGA, mentre per la connettività troviamo supporto per LTE, Bluetooth 4.0, Wi-Fi, DLNA e GPS+GLONASS. Vi sono presenti, inoltre, una fotocamera anteriore VGA e una fotocamera posteriore da 5 megapixel. Infine, HTC ha incluso Blinkfeed, funzionalità per rimanere aggiornati su news e aggiornamenti da social network, e compatibilità parziale con HTC Dot View case. Per il momento, HTC non ha ancora comunicato il prezzo di vendita, ma HTC Desire 510 sarà disponibile in alcuni Paesi europei, asiatici e negli USA, a partire dalla fine di settembre.

Ricordiamo che con il rilascio ufficiale in autunno di Android L, Google fornirà supporto ad HTC Desire 510 e tutti i futuri smartphone a 64 bit, che potrebbero debuttare durante IFA 2014.