Per HT in ambito telefonico sono giornate garibaldine: la casa infatti non ha presentato soltanto il prodotto “per tutta la famiglia” HTC Desire 601 in questi giorni.

Se parliamo di smartphone, la casa tra “lasciare” o “raddoppiare” ha scelto la seconda ipotesi, e sul mercato ha immesso anche HTC Desire 300, un prodotto decisamente diverso dal gemello, ma che comunque va tenuto sotto occhio.

Sembrerà particolare, ma questo telefono è particolarmente indicato per chi più che chimare e ricevere con lo smartphone ci… naviga. HTC Desire 300 migliora l’esperienza di navigazione entry-level con HTC BlinkFeed, grazie al quale contenuti personali e recenti e gli aggiornamenti dei social media sono immediatamente disponibili sulla propria homepage. Il suo splendido display in lamina da 4,3 è perfetto per leggere gli aggiornamenti personalizzati di BlinkFeed, guardare video, foto e navigare in Internet, mentre il processore dual-core Qualcomm Snapdragon da 1GHz fornisce sempre il massimo delle prestazioni.

Tutto stravolto dopo le voci di fine primavera, quando HTC era data in lancio con una versione per Windoes Phone. Questo prodotto, a differenza del Desire 300, arriverà sul mercato per metà ottobre.