Gli smartphone sono sempre più diffusi nel nostro Paese e nel mondo e ogni nuovo prodotto è accolto dai consumatori con entusiasmo, nell’attesa di sapere se effettivamente quel che arriva dopo è più potente di quanto il mercato già conosce.

Oggi c’è un’azienda di Taiwan che ha messo sul mercato una nuova serie di prodotti che sembrano bissare la potenza dei loro predecessori. Si tratta della Htc che ha introdotto in commercio la Serie One ed ha aggiunto uno smartphone alla gamma di telefoni.

Lo smartphone in questione si chiama One X, ha un’interfaccia nuova e personalizzata che è stata battezzata Sense 4+ ma soprattutto ha il solito sistema operativo Android nella sua versione Jelly Bean. Un risparmio sui costi del sistema operativo che ha consentito di abbassare il prezzo del dispositivo.

Tra le altre caratteristiche dello smartphone One X troviamo anche il processore quad-core Nvidia Tegra-3 a 1,7 GHz, una batteria da 2100 mAh che ha apportato un notevole aumento dell’autonomia del telefono. Un’altra caratteristica importante è nell’aumento delle dimensioni della memoria interna che è salita a 64 GB.

Il CEO della Htc ha presentato con queste parole il nuovo arrivato. Il discorso è stato tradotto e riportato dalla rivista Wired:

Abbiamo portato HTC One X ad un nuovo livello. I nostri utenti avranno una navigazione Internet super veloce, una fotocamera ancora più straordinaria ed un’esperienza di intrattenimento ancora più coinvolgente con Beats Audio.