HTC 10 Evo è finalmente ufficiale. Dopo settimane di speculazioni la società ha ufficializzato l’arrivo della variante internazionale dell’HTC Bolt, uno smartphone di recente presentazione pensato per i medio spendenti ma che presenta alcune interessanti caratteristiche. HTC Bolt, si ricorda, è attualmente commercializzato in America in esclusiva con Sprint. Trattandosi di una variante internazionale e non di un prodotto concettualmente nuovo, le specifiche tecniche rimangono sostanzialmente le medesime della variante americana. Dunque, schermo da 5.5 pollici con risoluzione QHD, processore Qualcomm Snapdragon 810, 3GB di memoria RAM e 32GB di memoria flash espandibile attraverso le comuni memorie microSD.

Buona anche la dotazione multimediale con due fotocamere. Quella posteriore dispone di un sensore da 16MP (f/2.0, OIS, PDAF, dual LED flash), mentre quella anteriore, pensata per i selfie, dispone di un sensore da 8MP. Non manca nemmeno la tecnologia BoomSound Adaptive Audio che migliora la riproduzione del suono. Presenti, ovviamente, tutti quei classici sensori e supporti immancabili per un terminale moderno come 802.11ac Wi-Fi, Bluetooth 4.1, NFC, GPS, USB-C, LTE e tanto altro.

Da evidenziare che HTC 10 Evo non dispone del jack per le cuffie che è stato sostituito dal connettore USB-C. La batteria da 3200 mAh, con tecnologia di ricarica rapida, dovrebbe garantire una buona autonomia d’uso. HTC 10 Evo dispone del sensore per le impronte digitali ed è certificato IP57. Sul fronte dei contenuti, la nuova proposta di HTC dispone di Android 7.0 Nougat con interfaccia HTC Sense.

Per quanto riguarda la disponibilità e prezzi, HTC 10 Evo sarà venduto a fine novembre in Inghilterra a 399 sterline direttamente online. L’arrivo sul mercato italiano non dovrebbe tardare.