HP ha annunciato HP OMEN, un nuovo portatile dedicato ai videogiocatori che lancia la sfida alle famose soluzioni Alienware, Razer o MSI.

Per quanto riguarda il comparto hardware, HP OMEN è dotato di scheda video NVIDIA GeForce GTX 860M, processore Intel Core i7-4710HQ Quad-core 2.5 GHz e uno schermo da 16,6 pollici touchscreen con risoluzione massima 1980 x 1080 pixel. Sul fronte storage disponibili unità SSD PCIe da 256 GB e 512 GB. Il notebook da gaming di HP potrà essere disponibile con 8 GB o 16 GB di memoria RAM DDR3. Secondo quanto dichiarato dal produttore, la batteria da 58Wh dovrebbe garantire 4,75 ore con una carica. Molto buono il desgin, sufficientemente aggressivo e accattivante. Il case in alluminio anodizzato con finiture nere ha uno spessore di 19,9 mm e un peso di 2,1 kg. Tutte le porte sono posizionate sul retro del device: alimentazione, HDMI, mini DisplayPort e 4 ingressi USB 3.0

Molta cura è stata riposta nel sistema di dissipazione, vero e proprio tallone d’Achille per i sistemi portatili da gaming. HP OMEN presenta sotto la scocca due ventole che immettono aria fresca nella parte inferiore del computer, mentre l’aria calda viene espulsa verso la parte posteriore dalle ventole di aspirazione allontanandola dalla tastiera. La tastiera è ottimizzata per le sessioni di gaming e consente di programmare fino a sei funzioni a seconda del videogioco. Presente anche la retroilluminazione personalizzabile, con sette aree di illuminazione multicolore, sia sulla tastiere che sugli altoparlanti Beats Audio.

HP OMEN sarà disponibile in Italia a partire dal mese di dicembre, ma ancora non ci sono notizie ufficiali per quanto concerne il prezzo. Nel mercato statunitense è disponibile la versione con 8GB di RAM, GTX 860M da 2GB ed SSD da 128GB a 1.500 dollari, mentre la variante con SSD da 256GB costa 100 dollari in più.