Oggi proponiamo le nostre impressioni d’uso della HP Deskjet 3630, una stampante di fascia medio-bassa nata per un uso casalingo, che riserva qualche sorpresa.

La principale caratteristica di questo prodotto è la sua grande versatilità. Stiamo, infatti, parlando di un prodotto All-in-one, che accosta alla funzione di stampa anche uno scanner a 1200 dpi e la possibilità di fotocopiare velocemente documenti sia a colori che in bianco e nero. Nata per poter essere utilizzata con qualunque sistema operativo, gode anche del supporto della connettività wireless per la stampa dai dispositivi connessi alla stessa rete.

La tecnologia di questa Deskjet a getto d’inchiostro usufruisce di due cartucce, una per il nero ed una per la tricromia, giallo blu magenta. Purtroppo, se il prodotto è molto accessibile a livello economico, sui 60 euro, alla lunga le cartucce potrebbero risultare un po’ costose.

Il design è moderno, con linee arrotondate ed angoli smussati e le dimensioni (altezza: 157,5mm, larghezza: 454mm, profondità: 340mm) non sono esagerate per la quantità di funzioni offerte, dunque sta bene anche su una scrivania medio grande. Le sensazioni al tatto sono buone ed il materiale plastico utilizzato non risulta troppo economico.

La qualità di stampa della 3630 è buona per i classici documenti: non ci si può spingere troppo nella stampa fotografica perché, anche usando le impostazioni massime, non si ottiene un ottimo risultato, soprattutto se rapportato al consumo di inchiostro. La casa produttrice dichiara un massimo di 4800×1200 dpi per la stampa in particolari casi, ovvero se si usa la carta da loro consigliata, ma in genere ci si limita a 1200×1200 dpi.

L’utilizzo come fotocopiatrice risulta interessante grazie alla presenza di un tasto fisico dedicato per questa funzione che ne velocizza il procedimento: basta inserire il documento nello comparto per la scansione e premere ripetutamente fino a raggiungere il quantitativo di copie desiderato; l’operazione avrà inizio 2 secondi dopo l’ultima pressione. Manca invece un tasto dedicato alla scansione su PC, che deve essere avviata necessariamente da software.

Il pannello di controllo è abbastanza intuitivo e completo, per fortuna: per capire a fondo tutte le informazioni che mostra sarebbe opportuno dare uno sguardo al manuale che si può facilmente scaricare dal sito ufficiale.

La connettività wireless funziona molto bene ed è anche facile da gestire con una configurazione molto intuitiva. La sostituzione delle cartucce va fatta a dispositivo acceso aprendo lo sportello frontale: queste infatti si sposteranno immediatamente nella posizione più adatta all’operazione. In conclusione, si può dire che, pur non avendo grandi pretese, la HP Deskjet 3630 svolge egregiamente il proprio lavoro fornendo una multifunzionalità apprezzabile ed un’estetica moderna in una dimensione tutto sommato contenuta.