Honor ha ufficializzato il suo nuovo phablet Honor V9 su cui si stava speculando già da alcuni giorni. Trattasi di un prodotto decisamente interessante dotato di specifiche tecniche davvero di primissimo piano. La scheda tecnica è quella sostanzialmente emersa nei giorni passati. Honor V9 dispone di un display da 5.7 pollici QHD e di un processore Kirin 960. La dotazione RAM è di ben 4GB con la memoria d’archiviazione che arriva a 64GB. In realtà, Honor V9 è declinato anche nei modelli con 6GB di RAM e 64GB di flash storage e 6GB di RAM con ben 128GB di memoria interna.

Molto interessante è anche la dotazione multimediale con una doppia fotocamera posteriore con ottiche da 12 MP. Presene, posteriormente, un flash dual-LED con autofocus laser. Sulla parte frontale del phablet spicca una fotocamera da 8MP pensata per i selfie.

Ovviamente non mancano anche tutti quei sensori e supporti oggi immancabili per un terminale di questa fascia come WiFi, Bluetooth, GPS e LTE. La batteria da 4000 mAh dovrebbe garantire una buona autonomia d’uso. Sul fronte software, Honor V9 dispone di Android 7 Nougat con l’interfaccia utente EMUI 5.0. Sebbene l’Honor V9 sia stato ufficializzato in Cina, con buona probabilità arriverà anche in Europa, forse con un altro nome ed entro una manciata di mesi.

Il prezzo di partenza, in Cina, del nuovo Honor V9 è di 2599 Yuan cioè circa 360 euro. La versione top di gamma arriva a poco meno di 500 euro al cambio attuale. Arrivasse in Europa, comunque, i prezzi sarebbero ben differenti.