Honor ha annunciato che Honor V9, successore dell’apprezzato Honor V8, sarà presentato ufficialmente il prossimo 21 febbraio. L’invito stampa non espone particolari dettagli su questo dispositivo se non che l’evento si terrà a Pechino. Tuttavia, anche se la società non ha fornito particolari dettagli tecnici sull’Honor V9, le sue caratteristiche tecniche erano già stata ampiamente scoperte grazie alla certificazione ottenuta presso la TENAA.

Dunque, Honor V9 si caratterizzerà per un display da 5.7 pollici con risoluzione QHD e dovrebbe disporre del potente processore Kirin 960 con ben 6GB di memoria RAM. La dotazione di memoria interna sarà di 64 o 128GB a seconda del modello scelto. Molto interessante anche il comparto multimediale. Secondo quanto emerso, Honor V9 dovrebbe disporre di una doppia ottica posteriore da 12MP, mentre frontalmente, per i selfie, troverebbe posto un sensore da ben 8MP.

Ovviamente non mancheranno tutti qui sensori e supporti oggi immancabili per un terminale moderno, compreso il lettore per le impronte digitali. La batteria da 3900 mAh dovrebbe, poi, offrire uan buona autonomia d’uso. Sul fronte software Honor V9 adotterà Android 7.0 Nougat, con l’interfaccia EMUI 5.0.

Honor V9 sarà disponibile nei colori Gold, Silver, e Rose Gold. In Cina dovrebbe costare circa 2299 yuan cioè poco più di 300 euro. Possibile, infine, che Honor V9 arrivi anche in Europa ed in Italia, magari anche con un altro nome. Se ne saprà di più il prossimo 21 febbraio.