Honor ha presentato da pochissimo, in Cina, il nuovissimo Honor V9 Play, uno smartphone Android di fascia media. Nonostante si tratti di un prodotto non di top di gamma, questo smartphone possiede, comunque, tutte le caratteristiche per soddisfare la maggior parte degli utenti anche se mancano alcuni particolari che oggi vanno di moda come la dual camera al posteriore.

In ogni caso, la scheda tecnica vede la presenza di un brillante display da 5,2 pollici con risoluzione HD. Cuore pulsante un processore MediaTek MT6750 octa-core con GPU Mali T860 abbinato a 3 o a 4GB di memoria RAM. Lo spazio per salvare app, dati, immagini e video è di 32GB, ovviamente espandibile attraverso le canoniche memorie microSD.

Buono è il comparto multimediale con una fotocamera posteriore da 13MP con Flash LED ed un modulo anteriore, per i selfie, da 8MP. Ovviamente non mancano tutti quei sensori e supporti oggi immancabili in un terminale moderno, anche se di fascia media. Honor V9 Play dispone, infatti, di hybrid dual SIM, LTE, Wi-Fi 802.11 b/g/n, Bluetooth 4.1 LE, GPS / GLONASS.

Realizzato con un’elegante scocca in metallo, il nuovo Honor V9 Play integra anche un sensore per le impronte digitali. La batteria da 3000 mAh dovrebbe garantire una buona autonomia d’uso. Sul fronte software, questo nuovo smartphone offre Android 7.0 Nougat con EMUI 5.1.

Honor V9 Play sarà disponibile in Cina dal 12 settembre a partire da 999 yuan, cioè circa 130 euro. Quasi sicuramente arriverà anche in Europa ma con un nome probabilmente diverso come già successo con altri modelli del brand.