Honor Note 10 è ufficiale. Trattasi di un phablet Android di cui si era speculato molto e che rappresenta il perfetto anello di congiunzione tra il mondo tablet ed il mondo smartphone. L’elemento tecnico sicuramente di maggiore risalto è il generoso display AMOLED da ben 6,95 pollici con risoluzione FullHD+ (2220 x 1080 pixel), aspect ratio da 18.5:9 e HDR10. Un display che dispone di un sistema di intelligenza artificiale dedicato in grado di ottimizzare la riproduzione delle immagini a seconda dei contenuti visualizzati. A completare il quadro di un dispositivo perfetto per la riproduzione dei contenuti multimediali, il supporto alla tecnologia Dolby Atmos per il comparto audio.

Per poter gestire tutte le situazioni d’uso, anche le più stressanti, Honor Note 10 dispone del processore Kirin 970 con GPU Mali-G72 MP12, sino a 8GB di memoria RAM e sino a 128GB di memoria interna. Per dare maggiore sprint alle prestazioni, Honor ha adottato la modalità Turbo sia a livello di CPU che di GPU. In questo modo è possibile utilizzare a fondo le prestazioni del processore di questo dispositivo. Maggiori prestazioni, però, possono generare anche un maggiore surriscaldamento.

Proprio per quieto, Honor Note 10 adotta l’esclusiva tecnologia “The Nine“. Trattasi di un sistema di raffreddamento a liquido che promette di mantenere sempre basse le temperature di CPU e GPU con un’efficienza superiore del 40% rispetto ai sistemi classici di dissipazione del calore.

Honor Note 10 dispone anche di un comporto fotografico molto interessante. Posteriormente, infatti, spicca una doppia fotocamera con sensori da 24MP (f/1.8) e 16MP (f/1.6). Anteriormente, per i selfie, è presente una fotocamera da 13MP (f/2.0). Anche il reparto fotografico può sfruttare l’intelligenza artificiale per gestire gli scatti e migliorarne la qualità. La scheda tecnica evidenzia anche la presenza del Wi-Fi, del Bluetooth 4.2, dell’NFC, del GPS, del 4G LTE Cat 18 e della Type-C 3.1. La batteria presenta una capacità di 5.000 mAh. Sistema operativo Android Oreo 8.1 con l’interfaccia EMUI 8.2.

Prezzi sul mercato cinese a partire da 2799 yuan cioè da circa 350 euro. Ancora non è stato comunicato quando arriverà in Europa.