Un phablet potente e con un bel design che punta a stracciare la concorrenza dei top di gamma con un prezzo aggressivo (549€ al lancio): ecco Honor 8 Pro. Ultimo nato del brand Huawei, Honor 8 Pro fa delle specifiche hardware il suo cavallo di battaglia presentadosi con 6 GB di RAM, un processore octa core, 64GB di storage e una doppia fotocamera principale. Ecco nel dettaglio la sua dotazione:

• Display 5,7” Quad HD (2560 x 1440), 515 ppi
• Kirin 960 Octa-Core (4×2,4GHz + 4×1,8GHz)
• 6GB RAM, 64GB ROM, microSD fino a 128GB
• Batteria da 4000mAh con Fast Charge 9V/2A
• Dual Camera 12MP + 12MP
• Android 7.0 (Nougat)
• EMUI 5.1
• USB-OTG, NFC, porta Infrarossi, sensore d’impronta
• Spessore 6,97mm, peso 184g

Lo abbiamo provato per giorni ed ecco quali secondo noi sono i maggiori pregi e difetti di questo terminale.

Pregi Honor 8 Pro

  • I materiali usati sono di pregio e conferiscono un look and feel di alto livello a Honor 8 Pro. Il corpo unico realizzato in metallo è piacevole al tatto e conferisce grande solidità al terminale.
  • Le fotocamere principali cooperano per realizzare degli scatti dettagliati e sempre a fuoco, anche su soggetti in movimento si riescono a fare degli scatti molto buoni, segno che il lavoro intrapreso da Huawei con il P9 e con l’Honor 8 è stato messo a frutto in questo Honor 8 Pro.
  • Le prestazioni di Honor 8 Pro sono sempre eccellenti, sia nella produttività ordinaria (mail, chat e navigazione), sia quando si gioca. In particolare nel gaming si riesce a giocare a titoli molto pesanti come ad esempio Asphalt Nitro, senza risentire di alcun rallentamento.
  • Il sensore di impronte digitali è veramente velocissimo, forse uno dei più veloci e precisi sul mercato e consente uno sblocco del telefono 10 volte su 10.
  • La parte telefonica dell’Honor 8 Pro è di alto livello, la ricezione è sempre ottima e l’audio in chiamata nitido.

Difetti Honor 8 Pro

  • Il corpo in metallo a volte risulta un po’ scivoloso e può capitare di perdere l’impugnatura quando lo si usa con una sola mano.
  • Se si utilizzano occhiali da sole con lenti polarizzate e si ruota il terminale in orizzontale (landscape) lo schermo diventa completamente nero. Fortunatamente non accade lo stesso quando il telefono è in posizione verticale.
  • Durante sessioni di gaming intense si notano dei surriscaldamenti nella parte alta del telefono.