Presentato a fine del mese di maggio, Honor 6A è silenziosamente arrivato in Europa ed anche in Italia al concorrenziale prezzo di 160-169 euro. Si tratta di uno smartphone Android di fascia medio/bassa ma come per tutti i prodotti Honor, non manca di certo di qualità. La scheda tecnica vede la presenza di un display da 5 pollici con risoluzione HD. Cuore di questo dispositivo un processore Snapdragon 430 abbinato a 2GB di memoria RAM ed a 16GB di flash storage per archiviare applicazione, foto, video e musica. Molto interessante il comparto fotografico. Posteriormente, infatti, Honor 6A dispone di un sensore Sony da ben 13MP, mentre anteriormente, per i selfie, spicca un’ottica da 5MP.

Ovviamente non possono mancare tutti quei sensori e supporti oggi immancabili per un terminale moderno, anche se di fascia bassa come il WiFi, il GPS ed il Bluetooth. Spicca, inoltre, la presenza del lettore per le impronte digitali. La batteria da 3.020 mAh dovrebbe offrire, inoltre, una buona autonomia d’uso.

Dal punto di vista software, Honor 6A dispone di Android Nougat 7.1 con l’interfaccia proprietaria EMUI 5.1 che caratterizza oramai tutti i prodotti Honor e Huawei. Honor 6A potrà essere acquistato negli eShop e in futuro probabilmente anche in alcune catene di elettronica.