Microsoft ha brevettato un anello intelligente che aiuterà gli utenti di HoloLens a controllare in maniera più naturale l’interfaccia del visore per la realtà aumentata/virtuale di casa Redmond controllando in accoppiata altri prodotti come un tablet.

Nel brevetto depositato si parla di un prodotto dotato di moltissimi sensori, tra cui alcuni ad infrarossi che leggono la posizione del dito dell’utente, consentendo gesture molto più precise. Una soluzione interessante, visto che la presenza di questi piccoli dispositivi potrebbe aiutare altri device come HoloLens, ma anche il già disponibile Kinect, a rilevare in maniera più precisa i movimenti dell’utente offrendo anche maggiori possibilità di interazione con l’interfaccia.

smart ring microsoft holo lens

 

Attualmente dispositivi (come il Kinect) sono capaci di rilevare movimenti e gesture generiche, come il movimenti di un braccio o della testa, ma uno spostamento più impercettibile come magari quello di un dito è molto più difficile che venga colto in maniera precisa.

In merito al nuovo brevetto, si legge sui documenti ufficiali depositati da Microsoft: “Gli attuali concept si riferiscono ad un anello intelligente che può consentire ad un utente di usare il suo dito per controllare un dispositivo compagno. L’anello è in grado di rilevare la posizione del dito. In alcuni casi, l’anello smart può anche definire un sistema di coordinate del dito, e rilevare la posa del dito relativa ad uno o più assi del sistema di coordinate.

L’anello intelligente può anche leggere e/o interpretare il movimento del dito rispetto al sistema di coordinate. L’anello smart può trasmettere in modalità wireless le informazioni relative al movimento del dito per controllare il dispositivo accoppiato”.

Questo anello intelligente dovrebbe quindi essere in grado di utilizzare il giroscopio per rilevare i movimento della punta delle dita e trasmettere le informazioni direttamente sul display di HoloLens, dando quindi allo schermo una funzionalità simile al touchscreen, ma senza tocco.