Una delle notizie più interessanti del giorno non riguardano per una volta smartphone o tablet bensì la sicurezza informatica. Nelle scorse ore, secondo quanto riportato da Vox,  dei ricercatori Finlandesi che lavorano per una società di sicurezza di Saratoga, in California, hanno scovato un bug riguardante il protocollo OpenSSL, che potrebbe aver generato il più grande furto di dati della storia.

Tale bug chiamato Haartbleed, letteralmente tradotto come “cuore sanguinante” colpisce OpenSSL il protocollo più diffuso per il criptaggio dei dati. La vittima più grande di questa falla potrebbe essere stata, secondo i report, Yahoo! i cui servizi quali Tumblr, Flickr e Oculus potrebbero essere seriamente a rischio ed è consigliato cambiare quanto prima possibile la password. Non solo Yahoo! a utilizzare il protocollo troviamo: Facebook, Google, Wikipedia, Amazon, Apple e Microsoft tra i più famosi. La falla individuata, data la pericolosità è stata corretta immediatamente dagli sviluppatori.

Il consiglio che viene dato sui siti specializzati è quello di cambiare tutte le password riguardanti praticamente tutti i servizi web da noi utilizzati. Certo una operazione un po’ complessa, ma possiamo ottimizzare il tempo con i consigli su come scegliere la password più sicura: