Nuovo clamoroso capitolo per quello che riguarda Hacking Team. Dopo la falla scoperta in Flash, il software per la riproduzione dei video web, questa volta nell’occhio del ciclone ci è finito il sistema operativo Windows. Per ovviare a questo disagio intrusivo, Microsoft ha rilasciato un aggiornamento ad hoc denominato MS15-078 compatibile con le versioni Vista, 7, 8, 8.1, RT 8, RT 8.1, Server 2008 e Server 2012 e, prossimamente, anche il non ancora disponibile Windows 10.

La crepa nel sistema operativo Windows è stata scovata all’interno di Windows Adobe Type Library Manager, e nello specifico nella gestione del font OpenType, carattere tipografico sviluppato da Microsoft e successivamente da Adobe. Dalle prime informazioni, sembrerebbe che attraverso OpenType sia possibile attaccare un computer da remoto in maniera semplice. L’attacco spinge l’utente a cliccare su documenti contenenti malware o pagine web malevole, il che rischia di danneggiare il sistema.

Anche se l’update è importante, Microsoft non conferma che attraverso la falla di OpenType siano stati condotti degli attacchi informatici. Solitamente, però, il colosso di Redmond rilascia aggiornamenti relativi alla sicurezza il martedì sera, invece, questa volta, l’update è stato reso disponibile in fretta e furia già dalla serata di ieri. È dunque vivamente consigliato scaricare questo aggiornamento per evitare di incorrere in possibili danni al proprio sistema.