Avete già pensato a quello che avete da dire, quindi ai primi post e alle pagine, cui magari avete affidato le informazioni su “chi siamo”, “dove siamo”, “contatti” e così via.È arrivato il momento di sistemare il template che nella versione inglese del CMS troverete alla voce di menu “appearance”. Il menu è molto vasto. Cliccandoci sopra avete la possibilità di visionare i temi, cioè i template predefiniti.

Se siete fortunati avete già quello che vi serve, altrimenti è necessario istallarne di nuovi più carini, cercandoli nella directory online se siete connessi, oppure installando quelli precedentemente scaricati.

Per ogni menu avete la possibilità di definire dei Widgets, vale a dire degli oggetti che servono a definire un po’ meglio il vostro sito. Facciamo un esempio. Se avete fatto un elenco di categorie che rispecchiano gli argomenti di cui volete parlare, allora potete decidere di visualizzare nel menu l’elenco delle categorie.

Ma potreste voler illustrare le ultime gallerie di foto, il calendario degli eventi o link migliori. Sarà sufficiente trascinare il widget nell’elenco delle voci di menu.

Se avete scelto un tema di cui potete variare lo sfondo, la testata o altri particolari, per esempio Graphene, troverete anche le opzioni del tema, le domande più frequenti, le sezioni di background, header ed editor.