Guardare la TV in streaming gratis oggi è possibile senza grossi problemi e soprattutto nel modo più legale possibile. Tutto quello che serve agli utenti è un computer o un dispositivo mobile ed una linea a banda larga sufficientemente veloce da gestire correttamente il flusso dei dati. Fortunatamente, i maggiori network televisivi hanno compreso che il futuro dei media è su internet e dunque hanno iniziato a portare le loro trasmissioni televisive dall’etere al digitale.

Inoltre, con l’avvento dei dispositivi mobile come gli smartphone ed i tablet, guardare la TV in mobilità non è più una chimera, anzi, è assolutamente normale.

Guardare la TV in streaming gratis da computer

Accedere alla maggior parte dei canali italiani ed anche esteri da un computer sino a poco tempo fa richiedeva la necessità di integrare un decoder direttamente all’interno del terminale. Fortunatamente oggi questo non è più necessario e per accedere alla TV basta una connessione a banda larga. Emittenti italiane come RAI, Mediaset o La7 offrono, tutte o l’intera programmazione in streaming o comunque consentono di accedere a molte delle vecchie trasmissioni e serie TV.

La RAI, per esempio, attraverso il suo portale, consente la visione in diretta streaming di tutti i suoi canali presenti sul digitale terrestre (non solo Rai 1, Rai 2 e Rai 3 ma anche Rai 4, Rai 5, Rai Movie e gli altri) oltre all’accesso alla vecchia programmazione. Un servizio assolutamente gratuito e legale che offre anche un discreto livello di qualità della fruizione dei contenuti.

Mediaset non offre dirette streaming, se non limitatamente ad alcuni specifici programmi, tuttavia offre l’accesso all’intera programmazione passata, serie TV comprese. Un servizio di streaming decisamente valido che consente di vedere o rivedere tutti i programmi preferiti. Da evidenziare che, sebbene, il servizio sia gratuito, la visione dei filmati è intervallata dalla pubblicità.

Anche La7 propone un suo servizio di streaming e così pure tante altre piccole emittenti nazionali o locali come Cielo, per esempio. Anche per guardare la TV estera in alcuni casi non serve più la parabola perché molte emittenti trasmettono in streaming anche se talvolta consentono l’accesso solo agli utenti del paese d’origine.

Guardare la TV in streaming gratis da smartphone o tablet

Grazie alla diffusione dei dispositivi mobile i network hanno compreso l’importanza di portare in mobilità l’accesso alle trasmissioni televisive. Dunque, molti dei network che offrono su internet l’accesso in streaming alla programmazione televisiva hanno rilasciato, per la maggior parte delle piattaforme mobile, app con cui accedere ai programmi TV.

La RAI, per esempio, ha rilasciato RAI TV, un’app multipiattaforma che porta in mobilità tutti i programmi in streaming dell’emittente. Un’app che da molti unti di vista offre un’esperienza d’uso anche migliore del servizio per computer grazie ad un’interfaccia razionale e ben ottimizzata.

RAI TV

Apple

Anche Mediaset porta sul mobile la sua TV tramite l’app Video Mediaset. Una soluzione multipiattaforma che replica in mobilità l’offerta per computer. L’elenco potrebbe essere ancora lungo ma va sottolineato che per una migliore fruizione dei contenuti televisivi in streaming la scelta migliore è sempre quella di utilizzare un tablet pc o al limite un phablet che dispongono di schermi di maggiore dimensioni che rendono decisamente più comoda la visione delle immagini.

Inoltre, si ricorda che lo streaming video tende a consumare molti dati e dunque il suggerimento è quello di utilizzare smartphone e tablet pc connessi ad una rete wireless per non erodere pesantemente il quantitativo di traffico internet compreso nell’abbonamento.

Fonte immagine: Next Stream.