Che Grand Theft Auto 5 avesse un seguito era ovvio, scontatissimo. Ma che a rivelarlo fosse il curriculum vitae di uno stuntman era tutt’altro che programmato.

GTA 6 non è ancora stato ufficialmente annunciato, ma l’indiscrezione di oggi ha fatto balzar dalla sedia tutti i fan della serie firmata Rockstar Games. L’attore e “cascatore” Tim Neff, che sta già lavorando a Red Dead Redemption 2, ha aggiornato il proprio curriculum vitae aggiungendo la voce “Grand Theft Auto 6″ fra le sue ultime attività.

Una nota che non è di certo passata inosservata al popolo del web. Nello specifico il suo aggiornamento al curriculum parla di sessioni di motion capture per il videogioco, ovvero la cattura di movimenti che andranno poi a dare forma alle animazioni dei personaggi nel gioco per renderli più vicini alla realtà.

Come per il predecessore, a sviluppare il gioco dovrebbe essere ancora una volta Rockstar North mentre, nel frattempo, Rockstar San Diego lavora a Red Dead Redemption 2.

Parlare di GTA 6 nei prossimi mesi non è però così scontato, e si tratta solamente di indiscrezioni basate sul curriculum vitae di un attore. GTA 6 ci sarà, ma è probabile che si dovrà attendere ancora parecchio tempo.