Grazie ai ragazzi del team Double Fine, capitanati da Tim Schafer, torna oggi nei negozi digitali il remake HD di Grim Fandango per PlayStation 4, PlayStation Vita, PC e Mac al prezzo di 14.99 euro.

Per chi non lo sapesse, anche solo per una questione anagrafica, Grim Fandango è un’avventura grafica cult anni ’90, rilasciata il 30 ottobre 1998 per PC e sviluppata da Lucas Arts (a capo del progetto c’era lo stesso Tim Schafer), creatori della serie Monkey Island, altra pietra miliare del genere.

A sedici anni dalla sua prima apparizione, Tim Schafer ripropone la sua creatura su console di nuova generazione e computer. Indubbiamente un’operazione nostalgia – come effettivamente tutte le edizioni remastered – che però regala ai videogiocatori più giovani un’opera assolutamente imperdibile, capace di offrire un’esperienza indimenticabile. In Grim Fandango il giocatore veste i panni di Manny Calavera, una sorta di mietitore di anime decisamente sopra le righe che deve assegnare dei pacchetti di viaggio ai morti giunti nell’aldilà.

L’aspetto più interessante è che, a sedici anni di distanza, l’avventura grafica di Tim Schafer è ancora in grado di stupire grazie ad un level design ai limiti dell’assurdo, personaggi surreali e estremamente grotteschi, e un contesto narrativo che è un mix fra il Dia de los Muertos messicano e la mitologia azteca.

Ovviamente in questa riedizione l’avventura grafica di Schafer ha una grafica superiore, con diversi miglioramenti tecnici ed estetici, risoluzione delle texture aumentata, animazioni più fluide, interfaccia e controlli ottimizzati.