Un progetto che nasce parallelamente alla Biennale di Architettura di Venezia e nel suo seno si sviluppa per poi partire all’avventura in tutta Italia. Ecco cos’è GranTouristas, un’esperienza di viaggio sociale, comunitario nel senso digitale del termine. 

L’Italia sta cambiando, dal punto di vista architettonico prima di tutto, ma anche sotto il profilo paesaggistico ed umano. Per esempio si può pensare all’idea e alla prossimità suggerite dai nuovi e moderni strumenti di comunicazione e confronto.

Agli italiani piacciono i social network, più di una ricerca ha messo in evidenza il debole dei nostri connazionali per spazi come Facebook, Twitter, Instagram e Tumblr. Ma di cosa parliamo quando diciamo GranTouristas? Di tutto quello che abbiamo finora detto.

Daniele Mancini, Stefano Mirti e Remo Ricchetti, si sono inventati un modo per vivere profondamente la Biennale di Architettura che apre i battenti proprio oggi a Venezia. In pratica hanno deciso di fare un viaggio nel nostro paese, di costruire con la loro esperienza di viaggio un atlante.

E cosa ci sarebbe di particolare in questa impresa? Il fatto che le tappe non sono scelte una volta per tutte ma sono fissate dalla community tramite l’uso dei social network. E’ su Facebook, soprattutto, che gli utenti possono elencare luoghi, progetti o anche personaggi, degni di nota.

A primavera 2013 si parte!