GoPro ha finalmente svelato in tutta la sua bellezza GoPro Fusion, la sua prima action cam in grado di registrare e scattare foto e video a 360 gradi. Trattasi della sua prima apparizione ufficiale dopo che era stata annunciata nello scorso mese di aprile. L’azienda non ha voluto svelare particolari specifiche tecniche ma gli scatti condivisi mostrano un’elegante finitura in grigio e delle dimensioni leggermente superiori a quelle delle canoniche GoPro Hero.

Confermata la doppia ottica, una sul lato frontale ed una sul lato posteriore in grado di catturare video sino a 5,2K a 30 fps. Presente sul lato frontale anche un mini monitor LCD in grado di mostrare alcuni dettagli delle impostazioni di funzionamento della GoPro Fusion. L’action cam permetterà anche di registrare video tradizionali che potranno essere convertiti in filmati a 360 gradi utilizzando la modalità Overcapture.

Trattasi, dunque, di un prodotto molto interessante che potrebbe rilanciare le quotazioni della GoPro. L’azienda, ultimamente, sta, infatti, vivendo alcuni momenti non propriamente felici e questo prodotto potrebbe consentire di riportarla nuovamente in alto.

Nessun dettaglio sul prezzo finale che, comunque, non sarà certamente economico. Il debutto è previsto per fine 2017 ma sembra che all’inizio le quantità saranno particolarmente limitate.