GoPro ha annunciato Fusion, una sofisticata fotocamera in grado di scattare foto e registrare video a 360 gradi. La società è stata, però, molto avida di dettagli in quanto Fusion arriverà in commercio solamente in autunno o al più tardi entro la fine dell’anno. GoPro, infatti, ha mostrato quanto basta per ingolosire gli utenti che cercano un prodotto sofisticato per realizzare contenuti a 360 gradi anche per i dispositivi VR. GoPro Fusion, non sarà, infatti, una fotocamera giocattolosa ma un prodotto quasi professionale.

Per quanto riguarda i pochi dettagli tecnici condivisi, GoPro Fusion potrà registrare video a 360 gradi ad una risoluzione massima di 5.2k a 30 fps. Inoltre, questa fotocamera si caratterizzerà per Overcapture che permetterà di ritagliare da un video sferico un filmato tradizionale.

GoPro Fusion, dunque, sarà un prodotto molto flessibile perchè gli utenti saranno in grado di registrare praticamente ogni cosa anche in modo tradizionale. Un prodotto, dunque, in grado di accontentare un po’ tutti. Per l’occasione, l’azienda ha anche annunciato un programma beta che partirà in estate. Chi sarà scelto potrà provare in anteprima Fusion per aiutare l’azienda a svilupparne i dettagli finali in vista del lancio.

Solo al momento della presentazione saranno condivisi tutti i dettagli tra cui la disponibilità e soprattutto il prezzo che probabilmente non sarà molto contenuto.