Tempi duri per chi ha deciso di acquistare una GoPro. Da oggi infatti tutto il listino di modelli della action cam più nota e apprezzata al mondo ha subito un rialzo significativo. La motivazione di questa impennata è da attribuirsi alla variazione del tasso di cambio dollaro euro che ha portato Athena SPA, società distributrice per l’Italia di GoPro, ad aumentare il prezzo di acquisto. A gennaio Athena aveva già avvisato del rialzo che si sarebbe dovuto verificare a partire dal 1 febbraio 2015. Ma così non è stato.

Su Amazon, tanto per citare lo store online più famoso, fino a ieri era possibile acquistare la GoPro Hero, il modello entry level, a 123,90 euro, oggi invece il prezzo è lievitato a 138,59, un aumento di quasi il 12%. Questo rende meno appetibile la GoPro più economica che vede il numero di competitor aumentare di giorno in giorno, soprattutto con rivali cinesi come la YiCamera venduta da Xiaomi o la SJCam SJ5000 o la SJ4000 (che viene venduta su Amazon a 89 euro).

Stessa percentuale di aumento, grossomodo, è stato applicata anche agli altri modelli, cioè alla GoPro Hero 4 Silver e Black Edition.