Google, leader nel settore dei motori di ricerca, vuole sbarcare il lunario offrendo un servizio televisivo.

Negli Stati Uniti la GoogleTV ha già fatto il suo esordio ma né gli investitori né gli utenti hanno salutato l’innovazione con molto entusiasmo.

Eppure il colosso di Mountain View sembra deciso ad arrivare in Europa. In Gran Bretagna per essere precisi, è lì che si dirige la GoogleTV che dovrebbe essere disponibile già tra sei mesi.

Ad annunciare il lancio della piattaforma televisiva Google in Inghilterra, è stato il presidente esecutivo dell’azienda, Eric Schmidt che ha svelato qualche dettaglio dell’affare durante l’Edingburgh Television Festival.

La tempistica dell’introduzione invece è stata definita dal The Telegraph, ancora scettico sul progetto che non ha dato i risultati sperati negli States e potrebbe deludere le attese nel Vecchio Continente.

In effetti a sfavore di Google gioca un dettaglio commerciale: la riduzione del prezzo del dispositivo di ricezione Revue che costava 249 dollari ed ora è venduto a 99 dollari.

Schmit ha comunque specificato che ci saranno altri dispositivi per la ricezione della GoogleTV anche se non è assolutamente in programma l’impiego del cable box messo a punto dalla Motorola.