Da quando sono approdato su iOS dopo un anno abbondante di Android Jelly Bean, ho avuto un piccolo problemino con Google Translate. L’app dell’omonimo traduttore di Google risultava vecchia e piuttosto macchinosa ma, fortunamente, nelle scorse ore è stato rilasciato un importante aggiornamento.

L’app sembra fino ad adesso completamente dimenticata ed abbandonata fortunatamente però le novità introdotte hanno dato un segnale forte e han fatto capire che il team punta ancora tanto su di essa. La novità principale è la nuova UI, decisamente più moderna e in linea col flat design di iOS 7 mista alla grafica a schede di Google Now. Assieme a questa importante svolta troviamo il supporto a nuove lingue tra cui il Giapponese e la possibilità di tradurre un testo catturato dal microfono.

Altra novità è – finalmente – il supporto alla scrittura a mano. Una grandissima mancanza per molti utenti che personalmente non avevo mai accusato ma, parlando con amici e conoscenti, ho notato che era una feature piuttosto richiesta.

Se sei un utente come me, che ogni tanto necessita di un “aiutino” a tradurre qualche vocabolo, l’aggiornamento di Goolge Translate ti piacerà sicuramente specie se contiamo che l’app non crasha più.