Google da tempo ha iniziato a lavorare alla prossima generazione di smartphone Android che sostituiranno gli attuali Pixel. Nel corso del tempo erano emerse informazioni che Big G stesse lavorando a due prodotti chiamati Walleye e Muskie. Trattasi di simpatici riferimenti ittici. Walleye è un pesce piccolo che farebbe pensare ad uno smartphone dallo schermo di dimensioni contenute, mentre Muskie è un pesce dalla dimensioni generose che farebbe pensare ad un phablet. Tuttavia, accanto a questi due nomi ha fatto capolino, in alcune occasioni, anche il nome di Taimen (la comune trota) senza però che ci fossero particolari indiscrezioni al riguardo.

Adesso, dal sito Geekbench arriva la testimonianza che Taimen esiste e che possiede anche alcune caratteristiche interessanti. Dal sito di Benchmark è, infatti, possibile apprezzare che Taimen disporrebbe di ben 4GB di RAM e che sarebbe mosso da un processore Qualcomm con frequenza a 1,9 Ghz. Non è specificato il modello, ma i punteggi ottenuti sulla piattaforma di test farebbero pensare al potente Snapdragon 835. Non si tratterebbe, dunque, di uno smartphone di fascia media o bassa ma di un nuovo top di gamma che andrebbe ad affiancare Walleye e Muskie.

Il sistema operativo presente sarebbe Android O, la prossima declinazione del sistema operativo di Google attualmente in fase di sviluppo e che sarà presentata ufficialmente più avanti. Non ci sono altre informazioni su questo prodotto, tuttavia alcuni suggeriscono che potrebbe non trattarsi di uno smartphone ma bensì di un nuovo tablet pc, un prodotto che manca da un po’ nell’offerta di Google.

Se ne saprà di più nel corso delle prossime settimane.