Grazie a Google Street View sarà possibile visitare l’interno di uno degli aerei più esclusivi d’Inghilterra, appannaggio della Club World di British Airways, ovvero la business class di lungo raggio. Stiamo parlando dell’A318 di British Airways, aeroplano che ospita 32 poltrone di Club World e che percorre la tratta Londra City Airport-New York.

Il gita virtuale non si limiterà all’abitacolo. La compagnia aerea britannica ha aperto le porte al colosso del web, collaborando con l’aeroporto di Londra City, per regalare un’esperienza di viaggio virtuale estremamente realistica: dall’arrivo in aeroporto, al check-in, ad un giro nell’area duty free fino ad uno sguardo ai ristoranti migliori dove concedersi un pasto prima di salire a bordo e raggiungere il proprio posto nella lussuosa cabina.

Il servizio aiuta inoltre a fornire informazioni ai passeggeri sulle varie aree dell’aeroporto, sui negozi che vi si possono trovare e sull’ubicazione dei principali punti di interesse, rendendo estremamente semplice trasformare il viaggio virtuale in un viaggio reale verso la magica New York.

Stephen Humphreys, Responsabile delle Vendite a livello mondiale di British Airways, ha dichiarato: “Direttamente dal comfort della propria casa, i clienti possono ora intraprendere un tour virtuale in uno dei nostri Airbus A318 e sbirciare dentro le lounge riservate di British Airways. Potranno così osservare in prima persona la qualità dei servizi della nostra Club World all’aeroporto di Londra City. Il servizio di business class è uno dei preferiti sia dai passeggeri che si spostano per affari che da quelli che viaggiano per svago, poiché permette di lavorare e rilassarsi in totale privacy mentre si attraversa l’Atlantico alla volta di New York.”

Alison Fitzgerald, Chief Information Officer dell’aeroporto di Londra City, ha aggiunto: “L’aeroporto di Londra City è leader nell’uso delle nuove tecnologie impiegate nel miglioramento dell’esperienza del cliente. Ora questa esperienza inizia nelle case dei viaggiatori, al momento della prenotazione di un volo o del check-in, e Street View ne rappresenta un’emozionante integrazione. Il servizio aiuterà i passeggeri a pianificare facilmente il loro viaggio, e per coloro che non hanno mai visitato l’aeroporto sarà possibile vedere quello che si sono persi fino ad adesso.”

Il progetto è partito all’inizio di quest’anno, quando il fotografo Hugh Flouch di Red Wheelbarrow Photography ha trascorso tre giorni con una fotocamera digitale appositamente attrezzata per catturare immagini di ogni area dell’aeroporto: l’ingresso, l’area check-in, i bar, i ristoranti, i negozi e le aree relax. Le numerose immagini ad alta risoluzione ottenute sono state poi accuratamente ‘mappate’ per creare la perfetta esperienza virtuale a 360° e ormai familiare, tipica di Google Street View. Gli utenti di tutto il mondo hanno finora esplorato, attraverso questo servizio, meraviglie naturali, musei, ristoranti e arene: ora è arrivato il momento di entrare nel mondo delle compagnie aeree.

Ecco il link per il viaggio virtuale: https://goo.gl/maps/FG1qS