Ormai sono davvero pochi i luoghi che scappano agli “occhi virtuali” di Google. Anche l’erto sito archeologico di Machu Picchu, in Perù, è stato infatti mappato dal colosso di Mountain View e sarà quindi disponibile sulle mappe tridimensionali di Google Street View.

Impossibile non conoscere Machu Picchu, sito archeologico nella valle dell’Urubamba a circa 2.400 metri sul livello del mare, patrimonio UNESCO riconosciuto nel 2007 come una delle sette meraviglie del mondo moderno. Un luogo avvolto tuttora da un fitto alone di mistero, tanto è vero che gli storici non sono concordi sulle sue origini e, soprattutto, sulla sua fine. Il nascosto villaggio Inca è stato fatto conoscere al mondo esterno nel 1911, quando cominciarono a farsi più intense le missioni archeologiche.

Anche in questo caso i ragazzi di Google hanno mappato l’intera zona servendosi di fotocamere speciali – gli ormai collaudatissimi zaini Trekker – permettendo a chiunque, comodamente seduto su una scrivania, di godere del panorama mozzafiato di Machu Picchu. Il lavoro è stato realizzato da Google in collaborazione con il Ministero della Cultura Peruviana e grazie all’iniziativa Google Cultural Institute vengono messi a disposizione anche alcuni artefatti inca.

Attraverso questo link potrete visitare virtualmente, su Google Street View, il suggestivo sito archeologico di Machu Picchu .