Google ha ufficialmente rilasciato la nuova applicazione di Street View per Android e iOS. Quest’ultima, debutta ufficialmente come app stand-alone e rappresenta il divorzio ufficiale da Google Maps introducendo diverse novità, tra cui la visualizzazione delle immagini panoramiche realizzate dagli utenti.

E’ un periodo intenso dalle parti di Mountain View, dal momento che Google ha presentato un’ampia gamma di novità negli ultimi giorni, a partire dal restyling ufficiale del logo. Adesso è la volta del famoso Street View, il servizio che permette di vedere fotografie panoramiche a livello stradale e che fino ad oggi era possibile trovare solamente all’interno dell’app Maps. Con il rilascio ufficiale della nuova app Street View per Android e iOS, gli utenti possono andare alla ricerca di qualsiasi luogo nel mondo e muoversi tra le schede Raccolta ed Esplora, che contengono le classiche immagini e le fotografie a 360 gradi pubblicate dagli utenti.

Per visualizzare le singole immagini è possibile utilizzare le classiche gesture o, altrimenti, appoggiarsi all’accelerometro dello smartphone, in modo tale da ottenere un’esperienza visiva più coinvolgente.

Un’altra novità dell’app Street View riguarda la creazione delle fotografie panoramiche. Con Street View 2.0, gli utenti possono scattare fotografie a 360 gradi direttamente dallo smartphone o con fotocamere sferiche. Una volta scattata l’immagine, l’utente potrà arricchire la collezioni di immagini della piattaforma di Google.

Ricordiamo, infine, che Street View per Android va a sostituire l’app Street View su Google Maps, mentre per quanto riguarda iOS va a sostituire l’app Photo Sphere Camera.