Google ha rilasciato un importante aggiornamento per la sua applicazione telefono per dispositivi Android volto a limitare il fastidioso fenomeno dello spam telefonico. L’annuncio arriva direttamente da Big G attraverso il suo account Google Plus. L’aggiornamento, però, è riservato alla gamma di dispositivi Nexus e agli smartphone Android One. Trattasi della prima volta che Google rilascia un aggiornamento software esclusivo per i suoi prodotti e non, quindi, implementabile anche sugli altri dispositivi Android.

Gli utenti che attiveranno questa opzione dell’app telefono, quando riceveranno una chiamata da un numero non presente all’interno della loro rubrica telefonica e riconducibile a una quale attività economica, vedranno comparire sul display del loro telefono un messaggio che la chiamata potrebbe non risultare gradita ed essere dunque spam. Il numero di telefono comparirà su sfondo rosso e comparirà la scritta “Suspected spam caller“.

Provando a rispondere, nel caso che venisse confermato che trattasi di spam, gli utenti potranno bloccare il numero oppure, viceversa, inserirlo in una white list. Da Google, dunque, arriva un’utile funzionalità che permetterà a molti utenti di prevenire di essere disturbati dai moltissimi call center che ogni giorno assillano migliaia di persone.

L’auspicio è che prima o poi questa funzione possa arrivare anche sugli altri smartphone Android, ma su questa evenienza Google non è si è voluto sbilanciare.