Google ha ufficialmente presentato la nuova funzione Smart Reply di Inbox, un modo per rispondere alle email basato sull’intelligenza artificiale. Grazie a questa novità, l’azienda di Mountain View si trasforma in una segretaria digitale e dimostra quali siano le potenzialità di una tecnologia in continua evoluzione.

L’intelligenza artificiale ha fatto grandi passi in avanti e Google ha deciso di applicarla all’interno della nuova funzione Smart Reply di Inbox, un servizio di risposta automatica delle email che riesce a comprendere il testo. In particolare, Smart Reply fa parte dell’ultimo aggiornamento dell’app Inbox di Google ed è stata presentata durante il Web Summit che è attualmente in corso a Berlino.

Ma qual è la principale funzionalità della segretaria digitale di Google? Smart Reply è in grado di identificare quali siano le email che necessitano di una risposta urgente, tra quelle in arrivo. In base al contenuto di ogni singola email e al grado di urgenza, vengono proposte automaticamente fino a tre possibili risposte ai messaggi di posta elettronica.

Google, in particolare, ritiene che la funzionalità Smart Reply sarà estremamente utile per tutti coloro che controllano le email su smartphone dotati di schermo di piccole dimensioni.

Inoltre, l’azienda di Mountain View ha già annunciato che questa nuova funzione sarà disponibile a tutti gli utenti che utilizzano la versione gratuita di Inbox e anche per i 2 milioni di account business che pagano la suite di applicazioni Google for Work. Di fatto, Smart Reply verrà rilasciata al grande pubblico durante la prossima settimana sia su Android che iOS.

Ricordiamo, infine, che circa un anno fa Google ha acquisito DeepMind, una startup britannica del settore dell’intelligenza artificiale. Quest’ultimo, nella Silicon Valley, è considerato uno dei più importanti settori per molte aziende tra cui Apple e Facebook.