Nonostante la messa in vendita della società specializzata in robotica Boston Dynamics (acquisita nel 2013), Google non abbandona ambizioni in ambito robotico. A testimoniarlo è un nuovo progetto del team Schaft, altro gruppo acquisito dal colosso di Mountain View.

Il nuovo progetto è stato presentato da Google durante la conferenza New Economic Summit di Tokyio, andata in scena venerdì. Si tratta di un robot bipede in grado di muoversi in maniera molto naturale e fluida, capace di restare in equilibrio su diversi tipi di superficie: spiaggia sabbiosa, rocce, neve e può anche salire le rampe di una scala.

Come si può vedere dal video, il robot realizzato dai ragazzi di Schaft è anche in grado di muoversi in presenza di ostacoli, in questo caso dei tubi che vengono posizionati sotto i piedi dell’automa.

Le utilità di un robot di questo tipo sono le più disparate: può rivelarsi molto prezioso in situazioni di emergenza per raggiungere zone pericolose per un essere umano ma anche per svolgere compiti molto faticosi, ad esempio, trasportare carichi molto pesanti. Con alcuni miglioramenti, non è da escludere che il bipede metallico possa trasformarsi in un robot di casa tuttofare, in grado di assistere le persone nella vita di tutti i giorni.