Se non hai uno smartphone, al giorno d’oggi, non sei nessuno, ma soprattutto sei un emarginato digitale se non figuri almeno su un social network. Per questo chi si occupa di social studia anche i modi per approdare sui dispositivi mobili. L’0ccasione di entrare a pieno titolo nel range della telefonia mobile, era un’occasione troppo ghiotta per Google che non ha certo perso tempo a vedere i suoi competitors portarsi avanti.

Così il colosso di Mountain View ha deciso di lanciare l’applicazione Google+ ed ora è disponibile un nuovo ed interessante aggiornamento. A livello dimensionale l’upgrade è di 8 MB.

Ad essere contenti sono soprattutto gli  utenti di Google Plus che amano chattare e videoritrovarsi sul social network che nasce dalle viscere di Mountain View.

La grande novità dell’applicazione, infatti, riguarda le videochiamate. I videoritrovi, conosciuti anche come Hangouts, sono stati inseriti o meglio inclusi in Messenger.

Il che vuol dire che navigando sul proprio profilo sarà possibile chattare con gli amici delle diverse cerchie ma anche avviare un videoritrovo di gruppo con loro. Rispetto a Skype serviranno soltanto una fotocamera frontale e l’applicazione.

Non deve però mancare il sistema operativo: Android 2.3 Gingerbread. Intanto, viste le novità di Big G, Skype si sta muovendo per non essere da meno ed aumentare la compatibilità delle sue videochiamate.