Vi sareste aspettati un regalo di Natale da Google Plus? Manca ancora qualche settimana al 25 dicembre ma il (non) social network made by Google non vedeva l’ora di fare il suo annuncio. E con questi dati chi non lo sarebbe?!

  • 500 milioni di persone hanno attivato un account Google Plus
  • 235 milioni di questi interagiscono con i diversi servizi Google. Esempio: fanno +1 sulle app in Google Play, usano gli hangout in Gmail per le videocoferenze (al posto di Skype, bye bye Microsoft!)
  • 135 milioni di utenti attivi nel proprio stream

Rendere la condivisione sul web più simile a quanto avviene nella vita reale. Sono le parole di Vic Gundotra, Senior Vice President di Google che sostiene: Troppo spesso gli strumenti online non sono in grado di riprodurre le sfumature e la sostanza delle interazioni della vita reale. Google+ vuole rimediare a questa mancanza e fortunatamente possiamo contare sul sostegno di una vivace community.

La forza di Google Plus sarebbe quindi nelle relazioni vere tra gli utenti? La risposta sembrerebbe positiva e per soddisfare le necessità degli utenti ecco che nascono le Community. Un luogo di incontro per discutere delle proprie passioni.

Qualche caratteristica sulle nuove community di Google:

  • Accesso pubblico e privato
  • Categorie di discussione per trovare le conversazioni che vi interessano di più.
  • Possibilità di fare degli hangout e pianificare eventi con i membri della community.
  • Possibiità di condividere contenuti con la community grazie a qualsiasi pulsante +1 sul web.

Google ha pensato anche a gli amanti della fotografia e del fotoritocco che usano Android.

Se ancora non avete creato la vostra pagina su Google Plus questo è il momento giusto, andatevi a leggere i consigli del nostro evangelizzatore .

photo credit: Thomas Hawk via photopin cc