AndroidPolice ha pubblicato un render di quello che dovrebbe essere la versione finale del nuovo Google Pixel XL 2. Lo smartphone il cui nome finale è ancora da definire, sarà realizzato da LG e presenterà specifiche tecniche molto interessanti. Questo nuovo modello, infatti, dovrebbe disporre di un display AMOLED da 6 pollici con aspect ratio da 18:9. Inoltre, il futuro Google Pixel XL 2 sarà quasi del tutto borderless, proprio come tutti gli attuali top di gamma. Il lato frontale, dunque, sarà quasi del tutto occupato dal display. Una scelta che permetterà anche di ridurre le dimensioni complessive.

Google Pixel XL 2, inoltre, dovrebbe disporre di una caratteristica particolare oggi presente solamente nel nuovo HTC U11 e cioè i bordi interattivi che dovrebbero permettere di poter interagire direttamente con Google Assistant senza dover toccare lo schermo. Niente conferma per il jack audio che sembra, comunque, che sarà rimosso mentre dovrebbe far parte della dotazione l’audio stereofonico. Niente doppia fotocamera posteriore. Il render, infatti, mostra una sola ottica posteriore.

Un dispositivo molto interessante, dunque. Sul fronte delle specifiche tecniche il processore dovrebbe essere lo Snapdragon 835 con 4GB di RAM. Lo storage interno dovrebbe raggiungere i 128GB.

Se Google Pixel XL 2 sarà realizzato da LG, il più piccolo Google Pixel 2 sarà, invece, costruito da HTC. Non rimane, dunque, che attendere altre indiscrezioni su questo interessante modello che dovrebbe debuttare in autunno con l’auspicio che possa arrivare anche in Europa.