Google, domani 4 ottobre, presenterà i nuovi smartphone Google Pixel e Pixel XL che segneranno la fine del brand Nexus. Trattasi di due smartphone realizzati in collaborazione con HTC e dotati di specifiche tecniche di altissimo profilo per poter andare a competere ad armi pari nella fascia alta del mercato dei dispositivi mobile. Carphone Warehouse ha anticipato, probabilmente per errore, la presentazione dei due nuovi dispositivi di Google condividendo non solo le foto ufficiali ma anche le complete specifiche tecniche. Google Pixel e Pixel XL non hanno, dunque, più alcun segreto.

Innanzitutto, per quanto riguarda le pure specifiche tecniche, Google Pixel disporrà di un display da 5 pollici AMOLED con risoluzione Full HD. Cuore del dispositivo un processore quad core Qualcomm Snapdragon 821 da 2,15 Ghz abbinato a 4 GB di RAM, ed a 32 o 128 GB di storage. Molto buono anche l’impianto multimediale con una fotocamera posteriore da 12,3 MP con stabilizzatore ed una camera frontale da 8 MP. Presenti, anche, un lettore di impronte digitali, modulo NFC, jack da 3,5 mm per gli auricolari, porta USB Type-C e batteria da 2.770 mAh con ricarica rapida.

Google Pixel XL di differente presenta solamente il display più grande da 5,5 pollici con risoluzione QHD (2560×1440 pixel) e la batteria più capiente da 3.450 mAh. Entrambi i due dispositivi di Google saranno dotati di Android 7.0 Nougat. Tra le chicche software dovrebbe essere implementata la possibilità di effettuare un backup illimitato delle foto attraverso Google Foto.

Il design, invece, non mostra nessun elemento particolare e corrisponde a quanto visto in alcuni rendering passati. I nuovi smartphone dovrebbero essere proposti nei colori bianco e nero. Attraverso la presentazione di domani, Google potrà sicuramente svelare ulteriori dettagli come date di commercializzazione e soprattutto i prezzi che si preannunciano, però, non contenuti.