Le ultime indiscrezioni sui futuri smartphone di casa Google affermavano che Big G stesse lavorando a due prodotti, uno di fascia alta ed uno di fascia media o comunque in versione più economica. Identificati genericamente come Google Pixel 2, probabilmente saranno svelati in autunno ad un anno dalla presentazione degli attuali smartphone Pixel. Di questi modelli non si conoscono le specifiche tecniche anche se, adesso, sono stati scoperti i nomi dei progetti interni: “muskie” e “walleye“.

La scelta dei nomi è molto particolare perché trattasi di varietà di pesci. Google ha voluto, dunque, giocare con gli appassionati di ittica ed in particolare con varietà di pesci presenti in nord america. Muskie è il nome di un grande pesce, molto simile al luccio europeo. Proprio le sue misure farebbero intendere che trattasi del nome del Google Pixel 2 top di gamma, quello con specifiche e dimensioni più generose. Walleye, invece, è il nome di un pesce d’acqua molto più piccolo, segno del riferimento al Google Pixel 2 più piccolo.

I nomi sono stati scovato all’interno del database dell’AOSP (Android Open Source Project). Ovviamente, oltre al nome non ci sono altri riferimenti come, per esempio, le specifiche tecniche. Per sapere come saranno sarà necessario attendere ancora qualche mese quando sicuramente inizieranno ad emergere le prime indiscrezioni in tal senso.

Sicuramente, i nuovi Pixel 2 saranno dotati di Google Assistant e del nuovo sistema operativo Android O.