Google è al lavoro sulla prossima generazione di smartphone confermando, dunque, che un Pixel 2 arriverà. Non si tratta di un’indiscrezione ma affermazioni dirette di Rick Osterloh, capo della divisione hardware di Google durante il recente appuntamento del Mobile World Congress 2017 di Barcellona in cui Big G non ha presentato nessun suo nuovo dispositivo. Durante un’intervista, Rick Osterloh, non si è sbilanciato troppo su quello che sarà il prossimo top di gamma Android realizzato direttamente da Google ma ha fornito, comunque, alcuni spunti molto interessanti.

Innanzitutto, Pixel 2 avrà la medesima collocazione degli attuali smartphone Pixel. Questo significa che sarà un prodotto Premium di fascia alta venduto certamente ad un prezzo non certamente molto economico. Google, infatti, non avrebbe nessuna intenzione di entrare nel segmento dei dispositivi entry level già, oggi, estremamente affollato.

Rick Osterloh ha, anche, fornito alcuni dettagli sulla collocazione temporale dell’evento di presentazione dei nuovi Pixel 2. Il dirigente di Google ha affermato, infatti, che l’azienda seguirà sempre il canonico ritmo annuale. Dunque, calendario alla mano, gli attuali Pixel erano stati presentati i primi giorni di ottobre e dunque è lecito attendersi che il prossimo modello sia annunciato nel corso del prossimo autunno.

Nessuna menzione, invece, per le specifiche tecniche ma trattandosi di top di gamma sicuramente disporranno del meglio che la tecnologia offrirà in quel periodo come i nuovi processori Snapdragon 835 con 4 o 6GB di memoria RAM e un’evoluzione di Google Assistant, l’assistente digitale di Big G. Inoltre, sicuramente adotteranno la nuova declinazione di Android attualmente identificata solamente con Android 8.