Google Maps è sempre di più un’applicazione orientata ai viaggi per condurre gli utenti alla meta nel miglior modo possibile e nel minor tempo concesso dal traffico. Proprio il traffico è uno dei motivi principali di ritardo e non tutti i sistemi di navigazione sanno gestirlo al meglio per suggerire alternative di viaggio. Con il tempo, Google ha introdotto in Maps le informazioni live sul traffico ma, adesso, almeno per il momento solo in America ed in Inghilterra, ha fatto un ulteriore deciso passo in avanti.

Google, infatti, ha deciso di offrire agli utenti un comodo grafico che fornisce i dati sul traffico in base agli orari della giornata. Il grafico, ogni 30 muniti, mostra lo storico della situazione del traffico di una determinata zona. Grafico che mostrerà utilizzando diversi colori traffico e tempi di percorrenza. Per esempio, l’arancione identifica il traffico congestionato.

Un utente che deve mettersi in viaggio, dunque, potrà scegliere un’orario differente per partire o scegliere una strada alternativa. Sicuramente per chi viaggia molto soprattutto per lavoro e deve muoversi all’interno di zone trafficate trattasi di una funzionalità molto interessante.

L’auspicio è che Google la rilasci per tutti rapidamente.