Sempre più persone vivono la tecnologia costantemente online, con sempre più dispositivi che cooperano e sono connessi ad internet. In origine era solo il computer, poi gli smartphone, i tablet, ed ora progressivamente si va verso una casa connessa, o quella che viene chiamata spesso smart home, che vede oltre ai device più tradizionali anche frigoriferi, lavatrici, termostati, tv, lampadine: tutto connesso ed in cooperazione per regolare i vari differenti parametri.

Il pericolo è però che tutti questi strumenti connessi ad internet possano rallentare la linea, ed è probabilmente anche per questo (troppi device in rete) che è ormai normale per molti eseguire speed test, ovvero verificare la velocità della propria connessione. Come riporta il sito statunitense The Verge la chiave speed test è sempre più cercata su Google, portando a vari servizi che eseguono questo tipo di operazione, uno dei più comuni perché gratuito e molto accurato è Ookla Speed Test. Presto però lo scenario potrebbe cambiare, dato che la stessa Google, per sfruttare la frequente ricerca sull’omonimo motore di ricerca, sembrerebbe esseer al lavoro su un proprio test di velocità internet integrato direttamente nelle ricerche. Il test, che attualmente sarebbe in corso, è stato notato dall’utente Twitter Pete Meyers, che ha postato uno screenshot della funzionalità, come si può vedere nell’immagine di seguito.

A ciò nelle scorse ore si aggiunta una pagina apposita nella Guida di Ricerca Google, dove si legge che il test dovrebbe durare circa 30 secondi e misurare la velocità in base a quanti dati riesce a trasferire nell’intervallo di tempo, utilizzando una diversa quantità di dati a seconda della velocità di connessione e della posizione geografica. Il test comunque non dovrebbe utilizzare mai più di 40 Mb di dati. Non sappiamo quando verrà distribuito, ma con ogni probabilità avremo maggiori informazioni già nelle prossime settimane.