È finalmente arrivato il grande giorno. Tra poche ore inizierà l’attesissimo Google I/O dove ne vedremo sicuramente delle belle. Questo sarà il primo evento senza Andy Rubin, papà storico dell’OS del robottino, al suo posto Sundar Pichai, nuovo responsabile del progetto. Probabile assente sarà anche Larry Page per motivi di salute. Grandi nomi, grandi assenze, il clou dell’evento però saranno novità software e perché no, anche hardware.

Le novità sul fronte app saranno parecchie, anzi ci saranno principalmente novità di carattere “tecnico”. Oltre ad Android 4.3 di cui abbiamo parlato a lungo, vedremo una versione aggiornata di Google Maps, con una nuova UI e una nuova modalità di visualizzazione, il tanto atteso Play Games del quale abbiamo recentemente parlato, grazie al quale sarà possibile sincronizzare tramite il nostro account GMail i salvataggi e i dati dei vari giochi e per concludere il nuovo servizio (e relativa app) per la messaggistica unificata, Babel o Hangouts.

Novità hardware: in rete si è speculato tanto ma per ora l’unico device che verrà presentato sarà il nuovo Nexus 7. Giusto qualche giorno fa abbiamo visto le nuove specifiche tecniche, che se verranno confermate saremo davanti ad un altro super tablet Nexus. Probabilmente verrà presentata anche la variante da 32 GB con supporto LTE di Nexus 4, niente Nexus 5 e tanto meno Motorola X Phone. Se ne parlerà più in là. Nelle ultime ore però sono tornate in voga alcune indiscrezioni: durante l’evento vedremo sia i Google Glass che il Google Smartwatch. Io ne dubito, ma se così fosse, l’evento prenderebbe sicuramente una direzione piuttosto piacevole specie se consideriamo che in rete non si parlavo altro di flop annunciato a causa della mancata presentazione di nuovi dispositivi.

Noi siamo pronti e seguiremo l’evento. Voi?