Vi è tanta attesa per la Google I/O 2014, in particolare per quanto riguarda le novità che verranno presentate durante la due giorni, in programma per il 25 e 26 giugno. Vi abbiamo parlato, negli scorsi giorni, di come rimanere sintonizzati con l’evento, quali saranno i principali argomenti trattati ed anche le prime indiscrezioni circolate in rete. In questo articolo andremo a riepilogare tutte le novità che ci aspettiamo da Google.

Android 4.5 o 5.0

Atteso da tempo, il nuovo aggiornamento di Android 4.5 o 5.0 dovrebbe arrivare in concomitanza con la Google I/O, visto che l’azienda di Mountain View dedicherà ampio spazio al sistema operativo mobile. Le tempistiche sembrano confermare l’arrivo di una nuova versione, visto che Android viene aggiornato ogni otto mesi circa. Infatti, Ice Cream Sandwich ha fatto il suo debutto otto mesi dopo Honycomb ed anche Jelly Bean venne presentato con lo stesso lasso di tempo di Ice Cream Sandwich. Jelly Bean 4.2, 4.3 e KitKat, invece, sono stati presentati a circa cinque mesi di distanza, l’uno dall’altro.

Nexus 10 e Chromebook Pixel 2

Storicamente Google ama presentare software ed hardware insieme. Il debutto della nuova versione di Android, quindi, potrebbe essere accompagnato dal Nexus 10, diretto concoreente dell’iPad Air di Apple. Tra i principali produttori accreditati per il Nexus 10, troviamo Asus ed LG, visto che entrambe le aziende hanno già collaborato in precedenza con Google.

Sul fronte Chrome OS, invece, vi sarà con molta probabilità un refresh hardware del famoso Chromebook Pixel ed anche il prezzo dovrebbe diminuire. Il futuro Chromebook Pixel 2 potrebbe essere il motivo per cui, attualmente, il notebook di fascia alta di Google è out of stock sul Google Play Store.

Google Watch

L’arrivo del nuovo smartwatch, dotato della piattaforma Android Wear di Google, è atteso per la Google I/O 2014. Già LG ha presentato in anteprima il proprio dispositivo ed, allo stesso tempo, il tanto atteso Moto 360 dovrebbe comparire sul palco del keynote di apertura.

Google Glass

Gli occhiali di Google sono uno dei progetti più controversi e di cui si è discusso maggiormente. I beta tester, infatti, hanno pagato 1500$ per poter provare gli occhiali sviluppati dall’azienda di Mountain View, tuttavia il prezzo è ancora piuttosto alto per poter realizzare una versione consumer. Dalla Google I/O 2014, quindi, ci si aspetta l’arrivo di API ad-hoc, in modo tale da permettere agli sviluppatori di implementare le tecnologie sviluppate per i Google Glass, nelle proprie app.

Google Fit

Vi abbiamo già parlato in precedenza di Google Fit, la piattaforma che permetterà di sviluppare software e creare dispositivi fitness per il mondo Android. Come già per Apple con Healthkit, l’arrivo di Google Fit sarebbe un passo importante per aumentare il livello di competizione in questo ambito. Il futuro, quindi, sembra essere focalizzato sul fitness ed, in particolare, su applicazioni in grado di monitorare il nostro stato di salute, in modo semplice e rapido.

Chromecast

Il famoso dongle Chromecast è stato apprezzato, largamente, dal grande pubblico. Questo dispositivo entra in diretta competizione con la Apple TV, Roku 3 e tutti gli altri dongle presenti sul mercato. Ora che anche Amazon, con Fire TV, è entrata in questo settore, è il momento per Google di annunciare più applicazioni ed un menu personalizzato, in stile Google Now. Non solo, ci aspettiamo che venga implementata la possibilità di effettuare il mirroring delle schermate Android, funzionalità già presente con iOS ed Apple TV. Sarà, quindi, necessario trasformare Chromecast in un prodotto veramente competitivo sul mercato.

Smartphone Project ARA

Project ARA è il tanto atteso progetto di realizzazione di uno smartphone modulare, con parti che permettano di effettuare upgrade. Pur essendo un’idea ambiziosa e che permetterà di ridurre il numero di smartphone in discarica, Google, molto probabilmente, ha già realizzato alcune demo customizzate e che, forse, verranno presentate, per la prima volta, alla Google I/O 2014.