La Google I/O 2014 è stata un evento importante per il mondo Android e tutto ciò che ruota attorno ai servizi di Google. L’azienda di Mountain View ha mostrato il nuovo Material Design, interfaccia grafica che è stata nel nuovo sistema operativo Android L, in Chrome OS ed anche nel web.

Material Design è un nuovo linguaggio grafico che, secondo gli intenti di Google, ottimizza l’uso dello spazio disponibile e migliora l’esperienza utente su smartphone, tablet e computer. Le applicazioni sviluppate da Google verranno aggiornate a breve, in modo tale da creare un ecosistema unitario. L’interfaccia grafica, più che un refresh, è un focus attento verso le animazioni, che risultano fluide, e la tipografia rinnovata, con il font Roboto. Osservando Material Design su Android L, viene in mente il lavoro svolto da Apple in iOS 7, con un rinnovo totale dei font, pulsanti e effetti grafici.

Google, per offrire una miglior panoramica del nuovo design adottato, ha realizzato un sito web ad-hoc per gli sviluppatori, che sono invitati ad analizzare ed implementare le principali novità. Come già accaduto per Apple e Microsoft, Google sta cercando di creare un linguaggio di design che può essere facilmente riconosciuto. Gli sviluppatori avranno tanto lavoro da fare, ma l’azienda di Mountain View si appresta, nei prossimi giorni, a rilasciare applicazioni native e web aggiornate.